17/11/08

linux speedy - boot in 3 secondi

Alcuni ingegneri di Lineo, società giapponese attiva sul fronte dei dispositivi Linux Embedded, hanno annunciato di avere sviluppato una tecnologia in grado di far avviare un sistema operativo in 2,97 secondi. Warp 2, questo è il nome di questa tecnologia, consiste in un bootloader, una versione personalizzata del kernel Linux e un "driver d'ibernazione", simile al software che permette il suspend-to-disk.

Warp 2, grazie al driver d'ibernazione, scrive un'immagine (snapshot) della RAM in una flash memory invece di scriverla in un hard disk. Con questa implementazione i tecnici di Lineo sono stati in grado di memorizzare più immagini della memoria in modo da poter scegliere se avviare un sistema "pulito" oppure una sessione precedentemente salvata. Il driver d'ibernazione, inoltre, è in grado di comprimere l'immagine della RAM di quasi il 50%. I test condotti hanno dimostrato che 32 Mb di RAM si sono ridotti a 19 Mb, dopo essere stati salvati.

Il test è stato effettuato usando una CPU ARM, in un sistema low-power, con il leggero window manager twm, il server X e tre istanze di xterm. Il boot di un'immagine non compressa di 18,3 Mb ha richiesto 2,97 secondi. Lo stesso test effettuato, però, con la stessa immagine compressa (6,8 Mb) ha richiesto 3,17 secondi.

Attualmente non si conoscono i tempi necessari per l'introduzione di sistemi Embedded basati su Warp 2, nonostante Lineo l'abbia reso pubblico a tutti gli OEM.

[Fonte: TheInquiner]

Nessun commento:

Posta un commento