18/06/09

dns-cache velocizziamo la navigazione

Vi è mai capitato di dover aspettare un sacco di tempo per accedere ad un sito?
Questo è dovuto al fatto che il vostro PC deve contattare un DNS (Domain Name System), quindi risolvere un nome in un numero (es: http://www.google.it in 64.233.167.99) per poi far apparire sul PC il sito.
Questa operazione a volte può essere lunga come possiamo fare per ridurre questo tempo?
installiamo sulla nostra linux-box un dns-cache, l’installazione è molto semplice e richiede unicamente due pacchetti: dnsmasq e dnsmasq-base, per cui all’interno di un terminale:

"sudo apt-get install dnsmasq dnsmasq-base "

a questo punto il servizio da noi installato si porrà in ascolto sulla porta 53 come un normale servizio DNS, ma per usarlo autonomamente chiudiamo, anche per una nostra sicurezza, il servizio ad altri IP e accettare unicamente le nostre richieste. Quindi andiamo a modificare il file "/etc/dnsmasq.conf" :
"sudo gedit /etc/dnsmasq.conf "

modificare le seguenti righe :

#interface
interface lo
bind-interfaces


salvate e chiudete il file, a questo punto modificate il file che gestisce gli indirizzi dei DNS
"sudo gedit /etc/resolv.conf"
ed in cima aggiungete:

nameserver 127.0.0.1


Quindi chiudete il file e riavviate il servizio in questo modo:
"sudo /etc/init.d/dnsmasq restart"

L’opzione predefinita di dnsmasq assume che vengano memorizzati gli ultimi 150 indirizzi in cache ma questo valore può essere ampliato modificando il parametro cache-size nel file dnsmasq.conf togliendo il simbolo # dall’inizio della riga.
Possiamo fare delle prove con:
"dig www.google.it"

La prima volta si potrebbe ottenere questo risultato:

;; Query time: 155 msec

Successivamente

;; Query time: 1 msec

Notevole vantaggio no? Buona navigazione a tutti.

Nessun commento:

Posta un commento