23/05/11

Un pensiero...

Siamo nati una sola volta, e non potremo essere nati una seconda volta; dovremo non essere più per l'eternità. Ma tu, benché non abbia padronanza del domani, stai rinviando la tua felicità. La vita si perde nei rinvii, ed ognuno di noi muore senza aver goduto una sola giornata.

Questo è quello che dice Epicuro; in sintesi vivi la tua vita come se oggi fosse l'ultimo. Una frase che dai 14 ai 20 +/- l'abbiamo ripetuta tutti. Poi a un giorno ti ritrovi a 40 anni e di questo concetto non te ne frega più niente, e io mi chiedo perchè?
Perchè non si riesce più a vedere le cose in quel modo? Dobbiamo solo vedere che devo fare questo o quello. Non riusciamo più a divertirci come prima e vediamo le cose sempre e solo con occhi critici. Dovremmo vedere le cose con un punto di vista diverso, almeno penso che così debba essere.

Nessun commento:

Posta un commento